HIFI4ALL ::: The Real Music & HiFi Revolution :::
Chi è in linea
In totale ci sono 15 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 15 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 3307 il Mar 27 Ott - 22:03
Statistiche
Abbiamo 430 membri registrati
L'ultimo utente registrato è cucicu

I nostri membri hanno inviato un totale di 5835 messaggi in 565 argomenti
I postatori più attivi del mese
Leon77
 

I postatori più attivi della settimana
Leon77
 

Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario


Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Hiraga il Mer 20 Mag - 22:04

Leggo che molti si sono convertiti ai [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] pro. Quelli da concerti. Abbandonando il sound dei classici diffusori hifi. Non ho esperienza in merito, ma vanno così bene da lasciare da parte diffusori di pregio a favore di altri che sono votati più all'ascolto per concerti o feste? Non capisco se è una nuova moda ma personalemente, anche se non ho esperienza in merito, non penso possona suonare meglio di un diffusore nato per suonare dentro quattro mura. Vai a capirci qualcosa.

Hiraga
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 25.02.15
Località : Como
Occupazione/Hobby : precaria
Impianto : Le Monstre, RF7

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  lorenz il Mer 20 Mag - 22:11

E' la moda degli zingarelli che anni fa si piazzavano con le giostre sotto casa e sparavano le hit del momento con distorsioni assurde. Non lo metterei mai un diffusore di quel tipo dentro casa mia.
Sono nati per far suonare chitarre o bassi amplificati o sonorizzare discoteche o per le feste di paese.
Questi audiofili devono per forza trovare l'uovo di colombo da qualche parte. Lascia perdere. saluto

lorenz
Membro
Membro

Data d'iscrizione : 25.02.15
Località : Genova
Occupazione/Hobby : musica, informatica, film
Impianto : Jriver, Shiit Grugnir, Rega Elicit R - Proac D18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Stone66 il Gio 21 Mag - 0:09

Se i diffusori da giostre sono diventati hifi allora è andato tutto in vacca sorriso

Stone66
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.05.15
Località : Verona
Occupazione/Hobby : commerciante/musica
Impianto : pc, mdac, mcintosh6900, Focal Electra 1007be

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  S.o.i.a il Gio 21 Mag - 21:47

argomento interessante che merita qualche riflessione in più.
quello a cui stiamo assistendo in generale è un avvicinamente dell'audiofilo medio ai prodotti in genere del mondo pro , con l'idea di base che essendo prodotti destinati a dei professionisti e addetti ai lavori , dietro ci sia molta più sostanza che fumo.
parlo ad esempio agli ampli pro come gli yamaha serie ps (il 2500 o il 3500 per intenderci) il beheringer a500 , basta che facciate una ricerca su san google e troverete molto da leggere in merito tra entusiasti e detrattori.
parlo delle schede audio pro , di cui si è parlato anche qui si hifi4all , dove con 200 o meno euri ti porti a casa un oggetto che ti fa da dac , migliore di tanti dacchettini cinesi di pari e doppio prezzo.
ad esempio , avete un amico squattrinato che vuole mettere su un impianto di liquida con poco,
si prende una di queste
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
ma volendo si può spendere anche la metà e poi ci abbina un paio di queste
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
e con 500 euri abbiamo un impiantino che qualche soddisfazione te la toglie , con soli 500 euro sul nuovo , dac pre ampli e diffusori all in one , con meno cavi e meno passaggi che possono alterare il suono.
come vedete , posto dei monitor attivi , che poi sono quelli che maggiormente vanno come "moda"
adesso nell'hifi.
il concetto è , se li utilizzano i fonici , gli ingegneri del suono per produrre i suoni , le canzoni che poi vengono riversate sui software per essere poi suonate dai nostri impianti , perchè non utilizzarli direttamente anche nelle ns case.
ovviamente li andiamo da monitor nearfield da poche centinaio di euro la coppia a migliaia di euro per marchi blasonati nel settore come Genelec , Neuman k+h o anche ATC o PMC , quest'ultime marchi che sfornano allo stesso tempo diffusori hifi da paura e monitor audio.
qui ovviamente bisogna tenere in conto , prima di spendere migliaia di euro , che cmq si acquistano prodotti che nascono per essere usati in ambienti trattati , come gli studi di registrazione , per cui se inseriti in ambienti adeguati , possono dare soddisfazioni enormi senza doversi svenare per dei v-meter luccicanti .
vanno interfacciati ottimamente con dei sub woofer ecc ecc ma ci sono audiofili scafati che dopo decenni di spese folli , si sono costruiti in questo modo delle sale ben suonanti.
si parla di moda , ma poi se ci pensiamo è già successo 40 anni fa.
un mito come le ls3/5a altro non sono che il monitor che la BBC si portava negli studi mobili e molti diffusori di scuola inglese di successo , come Spendor Harbeth vengono da quella scuola.
ancora , le yamaha serie NS , le 690 le 1000 o le 2000 sono diffusori che ancora oggi spuntano prezzi elevati , perchè per molti audiofili sono un punto di arrivo .
fin qui nulla da obbiettare a mio avviso.
discorso diverso se mi parlate di diffusori PA (destinati appunto al pubblic address).
questi nascono per sonorizzare grandi stanza , reggere bordate di watt ma ovviamente hanno i loro limiti.
parlo di roba del genere
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
qui un grafico della risposta in frequenza
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
dove si vede che oltre i 10 khz c'è una fin troppo rapida discesa , mentre in basso non scendono molto a dispetto dei due padelloni da 15" , penso perchè pensati per essere usati interfacciati con un bel sub.
anche il fatto di intefacciare dei padelloni del genere con un tweeter del genere senza metterci in mezzo in midrange è dato dal fatto che se anche dovesse esserci un bel buco sulle medie frequenze ad una festa di compleanno o ad un concertino rock al pub nessuno se ne avrebbe a male.
insomma va bene il pro ma sempre cum grano salis ok 2

S.o.i.a
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.02.15
Località : prov di Chieti
Occupazione/Hobby : impiegato
Impianto : in fieri

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  rferrinid il Gio 21 Mag - 21:52

Ottima disanima soia, ti quoto in toto.

______________
Roberto

rferrinid
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Data d'iscrizione : 29.01.15
Età : 53
Località : Roma
Occupazione/Hobby : papà musicofilo
Gatto
Impianto : rega brio-r,Dynaudio DM 2/7 , Marantz cd6004 ,Teac T-H300 MKIII, Alessandro MS1 , Beyerdynamic DT990 PRO , Akg K550, Koss Porta PRO, Docet 10/D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  silverwing il Gio 21 Mag - 22:25

I diffusori pro esistono da una vita. Molti sono monitor e sono costruiti per stare in "piccoli" studi di registrazione. Quindi anche attaccati al muro. Altri sono dei cassoni costruiti per suonare 10 ore di seguito dentro una discoteca e far casino o per insonorizzare uno stadio. Dentro una casa non hanno un senso logico.
Non credo che Alan Parson abbia usato i cassettoni da concerto per mixare DSOTM sorriso sarcastico

silverwing
Membro
Membro

Data d'iscrizione : 31.01.15
Età : 57
Località : Torino
Occupazione/Hobby : informatica
Maiale
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  stan il Gio 21 Mag - 22:27

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:I diffusori pro esistono da una vita. Molti sono monitor e sono costruiti per stare in "piccoli" studi di registrazione. Quindi anche attaccati al muro. Altri sono dei cassoni costruiti per suonare 10 ore di seguito dentro una discoteca e far casino o per insonorizzare uno stadio. Dentro una casa non hanno un senso logico.
Non credo che Alan Parson abbia usato i cassettoni da concerto per mixare DSOTM sorriso sarcastico

Quoto Silver! Conosco bene la vecchia serie JRX e la nuova PRX. Ottima per DJ ma dentro una casa spegneresti l'impianto dopo pochi minuti.

stan
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 17.02.15
Località : Modena
Occupazione/Hobby : autocostruzione
Impianto : naim, epos

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Caleb Lost il Gio 21 Mag - 22:32

Chi ha ragione o torto? Io sto nel mezzo, ma non per il mio ruolo qui nel forum, ma per convinzione.
Sono convinto anche io che diffusori pro da poche centinai di euro siano destinate solo ad usi sporadici per eventi live.
Però provate a sentire una coppia di Genelec amplificate da 5000€ e poi ne riparliamo ok 2

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  rhino il Gio 21 Mag - 22:43

Di lavatrici ne ho già una nel bagno LOL 1

rhino
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 02.05.15
Località : Pesaro
Occupazione/Hobby : musica, informatica, elettronica
Impianto : McIntosh MA6300, Focal electra 1007be

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  abacrax il Gio 21 Mag - 22:46

La penso come Caleb e Soia. C'è pro e PRO.

abacrax
Membro
Membro

Data d'iscrizione : 04.02.15
Località : Frosinone
Occupazione/Hobby : vari
Impianto : tutto rotel e b&w

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Liuto il Gio 21 Mag - 22:49

Se devo spendere 5000 euro per un diffusore pro preferisco investirli in una coppia nata per suonare con una correttezza timbrica senza buchi da loudness. A quella cifra nell'hiend si trovano diffusori d'eccellenza.

Liuto
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 28.04.15
Località : La Spezia
Occupazione/Hobby : grafica
Impianto : pass lab, sonus faber

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Ospite il Gio 21 Mag - 23:23

@Hiraga ha scritto:Leggo che molti si sono convertiti ai diffusori pro. Quelli da concerti. Abbandonando il sound dei classici diffusori hifi. Non ho esperienza in merito, ma vanno così bene da lasciare da parte diffusori di pregio a favore di altri che sono votati più all'ascolto per concerti o feste? Non capisco se è una nuova moda ma personalemente, anche se non ho esperienza in merito, non penso possona suonare meglio di un diffusore nato per suonare dentro quattro mura. Vai a capirci qualcosa.

Molta gente evidentemente ama ascoltare male  LOL 1

Certo c'è pro e pro ma nessuno è in genere adatto

I diffusori pro economici destinati al PA sono inascoltabili in casa come hifi.

I diffusori pro destinati all'utilizzo come Monitor da stidio devono essere utilizzati in ambienti opportunamente trattati come uno studio ...cosa difficile da ottenere in casa e quindi generalmente inadatti anche se decisamente migliori dei diffusori PA.

Inoltre i diffusori PRo da studio che suonano bene costano ...non li regalano di certo un paio di Main Monitor, basta guardare su thoman i costi che generalmente sono espressi cad.:

http://www.thomann.de/it/monitors_principali.html

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Caleb Lost il Gio 21 Mag - 23:30

Dottor Arden ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Leggo che molti si sono convertiti ai diffusori pro. Quelli da concerti. Abbandonando il sound dei classici diffusori hifi. Non ho esperienza in merito, ma vanno così bene da lasciare da parte diffusori di pregio a favore di altri che sono votati più all'ascolto per concerti o feste? Non capisco se è una nuova moda ma personalemente, anche se non ho esperienza in merito, non penso possona suonare meglio di un diffusore nato per suonare dentro quattro mura. Vai a capirci qualcosa.

Molta gente evidentemente ama ascoltare male  LOL 1

Certo c'è pro e pro ma nessuno è in genere adatto

I diffusori pro economici destinati al PA sono inascoltabili in casa come hifi.

I diffusori pro destinati all'utilizzo come Monitor da stidio devono essere utilizzati in ambienti opportunamente trattati come uno studio ...cosa difficile da ottenere in casa e quindi generalmente inadatti anche se decisamente migliori dei diffusori PA.

Inoltre i diffusori PRo da studio che suonano bene costano ...non li regalano di certo un paio di Main Monitor, basta guardare su thoman i costi che generalmente sono espressi cad.:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Mi mancava la tua "sberla" Dottore LOL 1

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  S.o.i.a il Gio 21 Mag - 23:31

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Se devo spendere 5000 euro per un diffusore pro preferisco investirli in una coppia nata per suonare con una correttezza timbrica senza buchi da loudness. A quella cifra nell'hiend si trovano diffusori d'eccellenza.
i buchi da loudnees li puoi trovare in diffusori PA per esterni dove si preferisce puntare alla massima
SPL possibile , per sonorizzare grandi spazi o spazi aperti non in monitor che nascono appunto per essere il più lineari possibili.
con 5000 euro nell'hiend (che brutta parola LOL 1 LOL 1 ) cosa prendi.
e poi una volta presi come li amplifichi , con un ampli da 400 euro ?
non credo e quindi la spesa si gonfia e alla fine arrivi alle cifre folli dell'hifi.
io senza pregiudizi di alcun genere un ascoltatina ad un impianto full pro o mezze e mezze sorriso gliela darei , se conoscete qualcuno dalle vs parti.
ribadisco non intendo per uso hifi i cassoni da esterno anche se....
mettiamo che sono squattrinato , e ascolto solo musica rock nn troppo raffinata come suoni e incisioni :punk , grunge , garage rock , hard rock stradaiolo , stoner , doom metal, rock psichedelico ecc ecc
con ducento euri meglio queste
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
o queste
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


S.o.i.a
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.02.15
Località : prov di Chieti
Occupazione/Hobby : impiegato
Impianto : in fieri

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Caleb Lost il Gio 21 Mag - 23:41

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Se devo spendere 5000 euro per un diffusore pro preferisco investirli in una coppia nata per suonare con una correttezza timbrica senza buchi da loudness. A quella cifra nell'hiend si trovano diffusori d'eccellenza.
i buchi da loudnees li puoi trovare in diffusori PA per esterni dove si preferisce puntare alla massima
SPL possibile , per sonorizzare grandi spazi o spazi aperti non in monitor che nascono appunto per essere il più lineari possibili.
con 5000 euro nell'hiend (che brutta parola LOL 1 LOL 1 ) cosa prendi.
e poi una volta presi come li amplifichi , con un ampli da 400 euro ?
non credo e quindi la spesa si gonfia e alla fine arrivi alle cifre folli dell'hifi.
io senza pregiudizi di alcun genere un ascoltatina ad un impianto full pro o mezze e mezze sorriso  gliela darei , se conoscete qualcuno dalle vs parti.
ribadisco non intendo per uso hifi i cassoni da esterno anche se....
mettiamo che sono squattrinato , e ascolto solo musica rock nn troppo  raffinata come suoni e incisioni :punk , grunge , garage rock , hard rock stradaiolo  , stoner , doom metal, rock psichedelico ecc ecc
con ducento euri meglio queste
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
o queste
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Allora mi tocca andare sul pro perchè è proprio la musica che ascolto sorriso sarcastico sorriso sarcastico sorriso sarcastico
Meglio queste comunque [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ti prendono a schiaffi in faccia LOL 1

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  S.o.i.a il Gio 21 Mag - 23:45

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Se devo spendere 5000 euro per un diffusore pro preferisco investirli in una coppia nata per suonare con una correttezza timbrica senza buchi da loudness. A quella cifra nell'hiend si trovano diffusori d'eccellenza.
i buchi da loudnees li puoi trovare in diffusori PA per esterni dove si preferisce puntare alla massima
SPL possibile , per sonorizzare grandi spazi o spazi aperti non in monitor che nascono appunto per essere il più lineari possibili.
con 5000 euro nell'hiend (che brutta parola LOL 1 LOL 1 ) cosa prendi.
e poi una volta presi come li amplifichi , con un ampli da 400 euro ?
non credo e quindi la spesa si gonfia e alla fine arrivi alle cifre folli dell'hifi.
io senza pregiudizi di alcun genere un ascoltatina ad un impianto full pro o mezze e mezze sorriso  gliela darei , se conoscete qualcuno dalle vs parti.
ribadisco non intendo per uso hifi i cassoni da esterno anche se....
mettiamo che sono squattrinato , e ascolto solo musica rock nn troppo  raffinata come suoni e incisioni :punk , grunge , garage rock , hard rock stradaiolo  , stoner , doom metal, rock psichedelico ecc ecc
con ducento euri meglio queste
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
o queste
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]


Allora mi tocca andare sul pro perchè è proprio la musica che ascolto sorriso sarcastico sorriso sarcastico sorriso sarcastico
Meglio queste comunque [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Ti prendono a schiaffi in faccia LOL 1

a me me pija a schiaffi la moglie se gli metto du casse del genere in salotto LOL 1 LOL 1

S.o.i.a
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.02.15
Località : prov di Chieti
Occupazione/Hobby : impiegato
Impianto : in fieri

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Caleb Lost il Gio 21 Mag - 23:55

LOL 1 LOL 1 LOL 1 LOL 1 LOL 1

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  lorenz il Ven 22 Mag - 0:52

Il dott. arden ha c'entrato in pieno l'obiettivo. Più chiaro di così! thanks

lorenz
Membro
Membro

Data d'iscrizione : 25.02.15
Località : Genova
Occupazione/Hobby : musica, informatica, film
Impianto : Jriver, Shiit Grugnir, Rega Elicit R - Proac D18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  portnoy1965 il Ven 22 Mag - 15:56

Alla fine, forse, la verità sta sempre in mezzo.

Ma il mio giradischi Technics SL 1200 MK2 ed il mio Bryston BP 25 alla fine come li considerereste ?
Prodotti hi-fi o prodotti pro ?


portnoy1965
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Prato
Impianto : segue

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  rferrinid il Ven 22 Mag - 16:06

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Alla fine, forse, la verità sta sempre in mezzo.

Ma il mio giradischi Technics SL 1200 MK2 ed il mio Bryston BP 25 alla fine come li considerereste ?
Prodotti hi-fi o prodotti pro ?


e non hai citato lo yamaha p3500 , sempre se è ancora in tuo possesso !

______________
Roberto

rferrinid
Moderatore Globale
Moderatore Globale

Data d'iscrizione : 29.01.15
Età : 53
Località : Roma
Occupazione/Hobby : papà musicofilo
Gatto
Impianto : rega brio-r,Dynaudio DM 2/7 , Marantz cd6004 ,Teac T-H300 MKIII, Alessandro MS1 , Beyerdynamic DT990 PRO , Akg K550, Koss Porta PRO, Docet 10/D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  portnoy1965 il Ven 22 Mag - 16:34

Certo che sì caro Roberto.
E' ancora in mio possesso e non ho intezione di cambiarlo.
Se un giorno decidessi di cambiare finale per un qualcosa di un po' più "raffinato" lo integrerò nell'impianto HT a pilotare i diffusori centrali.

Comunque lo Yamaha è palesemente PRO.

Ma la mia considerazione aveva un'altra valenza.
E cioè che certi prodotti, erano progettati per uso pro e poi entrati nell'uso -  diciamo così impropriamente -  quotidiano.
E ci sono aziende - un tempo strutturate per produrre prodotti pro - che hanno cambiato pelle e che attualmente  son considerate Hiend.
Cito - forse errando - Bryston.
Forse McIntosh ? Forse EamLab ?

Insomma il confine spesso è alquanto labile. Non è mai tutto nero o tutto bianco.
e.

portnoy1965
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 29.01.15
Località : Prato
Impianto : segue

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Ospite il Dom 24 Mag - 13:22

@portnoy1965 ha scritto:Alla fine, forse, la verità sta sempre in mezzo.

Ma il mio giradischi Technics SL 1200 MK2 ed il mio Bryston BP 25 alla fine come li considerereste ?
Prodotti hi-fi o prodotti pro ?


Il secondo non lo conosco, il primo è un buon gira entry level ma qui è molto diverso che con le casse

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Ospite il Dom 24 Mag - 13:26

@portnoy1965 ha scritto:

Comunque lo Yamaha è palesemente PRO.

Senza dubbio. Ha comunque un ottimo rapporto prezzo prestazioni, anche se i limiti in hifi vengono subito a galla è incredibile rispetto al suo costo

@portnoy1965 ha scritto:
Ma la mia considerazione aveva un'altra valenza.
E cioè che certi prodotti, erano progettati per uso pro e poi entrati nell'uso -  diciamo così impropriamente -  quotidiano.
E ci sono aziende - un tempo strutturate per produrre prodotti pro - che hanno cambiato pelle e che attualmente  son considerate Hiend.
Cito - forse errando - Bryston.
Forse McIntosh ? Forse EamLab ?

Insomma il confine spesso è alquanto labile. Non è mai tutto nero o tutto bianco.
e.

Una azienda può produrro oggetti pro e anche oggetti hifi ma son cose diverse. Un amplificatore pro PA dove essere prima di tutto essere indistruttibile, il suono è secondario.

Un ampli pro da studio invece deve essere lineare e suonare bene: da qui può essere ottimo anche in ambito hifi.

Un Dac pro può essere ottimo anche come DAC hifi

Per un diffusore pro invece è più dura per le considerazioni che ho citato prima: a meno di trattamenti particolari sono da sconsigliare.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Caleb Lost il Dom 24 Mag - 17:46

Come ho scritto, c'è pro e pro. Se prendi un driver pro da 12" sicuramente avrà più qualità di un 12" della Indina Line...quello è poco ma sicuro sorriso sarcastico sorriso sarcastico sorriso sarcastico
Io prenderei un diffusore pro solo per smontargli i drivers. Il resto lo squaglio LOL 1

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  S.o.i.a il Dom 24 Mag - 18:09

vero quello che dice il Dottore sorriso
infatti nel mio primo intervento dicevo che i monitor sono studiati per suonare in ambienti trattati e quindi non andrebbero messi in ambienti riflettenti come sono , mediamente le ns case.
ma poi i diffusori hifi in ambienti ultra riflettenti o che sono una chiavica dal punto di vista acustico
come suonano ?
personalmente ho sentito 3 catene pro in uso hifi.
una cheap , fatta da una scheda audio e due monitor yamaha della serie HS , e come postazione desktop suonava egregiamente , meglio di tanti impianti pc cervellotici che ci ostiniamo a metter su.
poi ho sentito due catene , una con monitor midfield ATC , l'altra Neumann KH.
in queste ultime due l'ambiente era pesantemente e finimente trattato, nel primo addirittura , il lavoro passivo di insonorizzazione è talmente efficace , che usare Dirac o meno non produce differenze udibili.
catene che tra elettroniche/diff e trattamento acustico superano i 10k euro.
per cui uno sarebbe portato a dire "estiquatsi".
vero , verissimo .
ma poi con 10k euro nell hifi duro e puro ci devi far uscire , i diffusori , gli ampli giusti per pilotarli e ti rimane cmq un ambiente non trattato , che è cmq il primo fattore per ascoltare bene a meno che non ascoltiate a 50/60 db , ma se alzate la manopola del volume , diciamo dagli 85db in su al punto d'ascolto , è l'ambiente che suona e non le casse.
insomma un domani avessi una stanzuccia tutta mia da arredare come posso e voglio , la via della catena full pro sarebbe la prima ad essere presa in considerazione.

S.o.i.a
Membro di riguardo
Membro di riguardo

Data d'iscrizione : 22.02.15
Località : prov di Chieti
Occupazione/Hobby : impiegato
Impianto : in fieri

Tornare in alto Andare in basso

Re: Diffusori PRO - Chi li ama e chi li odia -

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 0:08


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum