Ultimi argomenti
Chi è in linea
In totale ci sono 12 utenti in linea: 1 Registrato, 0 Nascosti e 11 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

alea72

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 26 il Mar 6 Feb - 23:00
Statistiche
Abbiamo 581 membri registrati
L'ultimo utente registrato è robby72

I nostri membri hanno inviato un totale di 5808 messaggi in 589 argomenti

Quando il pop diventa classico...

Andare in basso

Quando il pop diventa classico...

Messaggio  rferrinid il Mer 8 Lug - 10:51

Proprio l'anno scorso , di questi giorni , mi trovavo a passeggiare a Montepulciano insieme a mia moglie , un caldo pomeriggio d'estate , in occasione della manifestazione 'cantiere internazionale dell'arte' che coniuga eventi musicali di ogni genere .
Musicisti ad ogni angolo del paese improvvisano concerti dal vivo , giovani studenti del cantiere provenienti dal ogni parte del mondo.
Ebbene , non so se conoscete il paese del Poliziano , ma proprio in cima alla salita che poi porta in piazza grande c'è una loggia...saranno state le 16,00 del pomeriggio ...io e mia moglie decidiamo di prenderci una gazzosa ad un piccolo bar proprio all'angolo della loggia dove stava suonando un quartetto d'archi , quattro ragazzi e ragazze giovanissimi ; ebbene , finito di suonare Mozart , iniziano questo brano che alle prime note mi fa saltare sulla sedia ; " ma questi sono i Queen!"...
praticamente ci suonano tutta Bohemian Rhapsody per violini viola e violoncello , neanche una nota pizzicata , tutta la partitura è con l'archetto.
Una vera poesia.

Lo so , i Queen non entreranno mai nel gotha del rock o del pop colto , per molti sono i Pooh inglesi , ma a me ricordano i caldi pomeriggi d'estate quando il juke box al mare suonava Another one bite the dust  o we are the Champions o we will rock you.
Una loro hit estiva ha sempre caratterizzato le mie vacanze di bambino e alcun brani , soprattutto se rivisti in chiave 'classica' come quello sucitato , riescono a sorprenderci .

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

questa è la versione 'classica' che ho trovato in rete , sono 4 violoncelli , che trovo molto dolce.

questa è per viole , violino e violoncello


e questa è la versione originale


______________
Roberto
avatar
rferrinid
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 29.01.15
Età : 54
Località : Roma
Occupazione/Hobby : papà musicofilo
Gatto
Impianto : rega brio-r,Dynaudio DM 2/7 , Marantz cd6004 ,Teac T-H300 MKIII, Alessandro MS1 , Beyerdynamic DT990 PRO , Akg K550, Koss Porta PRO, Docet 10/D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il pop diventa classico...

Messaggio  Caleb il Mer 8 Lug - 15:20

I Queen sono già nel gotha del rock. Se pensi al grande Freddy che ancora adesso viene (mal)imitato dai cantanti delle nuove generazioni o a Brian May considerato uno dei migliori chitarristi di tutti i tempi, direi che non sono proprio i Pooh d'oltremanica. ok 2

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Caleb
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il pop diventa classico...

Messaggio  rferrinid il Mer 8 Lug - 16:26

Caleb Lost ha scritto:I Queen sono già nel gotha del rock. Se pensi al grande Freddy che ancora adesso viene (mal)imitato dai cantanti delle nuove generazioni o a Brian May considerato uno dei migliori chitarristi di tutti i tempi, direi che non sono proprio i Pooh d'oltremanica. ok 2

Sapessi quante volte ne ho sentito parlar male !

______________
Roberto
avatar
rferrinid
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 29.01.15
Età : 54
Località : Roma
Occupazione/Hobby : papà musicofilo
Gatto
Impianto : rega brio-r,Dynaudio DM 2/7 , Marantz cd6004 ,Teac T-H300 MKIII, Alessandro MS1 , Beyerdynamic DT990 PRO , Akg K550, Koss Porta PRO, Docet 10/D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il pop diventa classico...

Messaggio  Caleb il Mer 8 Lug - 16:58

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Caleb Lost ha scritto:I Queen sono già nel gotha del rock. Se pensi al grande Freddy che ancora adesso viene (mal)imitato dai cantanti delle nuove generazioni o a Brian May considerato uno dei migliori chitarristi di tutti i tempi, direi che non sono proprio i Pooh d'oltremanica. ok 2

Sapessi quante volte ne ho sentito parlar male !

Ci credo Roberto. Forse perchè era propensi più al rock-pop, tipo AeroSmith per capirci. Ciò non toglie che nelle loro epoche hanno venduto milioni di dischi e sono sempre stati apprezzati dalla critica mondiale.
Non hanno inventato nulla, ma se è per questo neanche gli AC/DC o i Rush. Eppure c'è gente che ancora adesso va in giro con le loro magliette stampigliate.

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Caleb
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando il pop diventa classico...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum