HIFI4ALL ::: The Real Music & HiFi Revolution :::
Chi è in linea
In totale ci sono 9 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 9 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 3307 il Mar 27 Ott - 22:03
Statistiche
Abbiamo 430 membri registrati
L'ultimo utente registrato è cucicu

I nostri membri hanno inviato un totale di 5836 messaggi in 565 argomenti
I postatori più attivi del mese
Leon77
 
Caleb Lost
 

I postatori più attivi della settimana
Leon77
 
Caleb Lost
 

Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario


JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Pagina 26 di 32 Precedente  1 ... 14 ... 25, 26, 27 ... 32  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Caleb Lost il Lun 16 Mag - 19:31

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Adesso non posso spingermi troppo con i costi, devo rimandare i cap di pregio in futuro. E comunque, resto sempre dell'idea che un progetto deve suonare anche con componenti non per uso audio. Del resto se guardi dentro ad un lector Digicode, che suona da dio, non ci trovi componentistica da gioielleria. Poi tutto si può migliorare, ma adesso no, devo diluire la spesa. Comunque i cornell dubilier, sul sito del tedesco, hanno preso come voto 8,5 e sono stati inseriti tra i suoi preferiti per via del loro equilibrio.


Certo! Infatti prova così come hai detto, poi si vedrà thanks

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Leon77 il Gio 19 Mag - 17:40

In questo momento ascolto un dsd256 in nativo, è veramente spettacolare, con il dsd256 si arriva ad una qualità di ascolto disarmante, soprattutto per chi ha l'akm4490, perché c'è l'opzione volume bypass, che salta tutta la parte interna del dac, in questa modalità il Dsd da il massimo!

X Luca, puoi fare una prova in dsd nativo, e farmi sapere se tra una traccia e l'altra, arriva qualche rumoraccio attraverso il tuo unbalancer?
Perché altrimenti devo mettere in conto di aggiungere dei relè sull'uscita del BCF

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Sisco il Gio 19 Mag - 18:06

Hai finito la bcf?

Sisco
Membro
Membro

Data d'iscrizione : 29.01.15
Età : 42
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : programmatore
Tigre
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Leon77 il Gio 19 Mag - 18:19

Magari, è stato spedito il 4 maggio, ed è ancora in transito....

Sto ascoltando con lo stadio di uscita bulgaro

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Leon77 il Gio 19 Mag - 18:51

Sto prendendo le ultime cose, vorrei provare dei diodi schottky Sic come raddrizzatori, in particolare questi:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ma, non mi è chiaro il piedino case, praticamente l'uscita del catodo può essere presa sia sul piedino 2 che sulla parte che fa da dissipatore, è corretto?

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Sisco il Gio 19 Mag - 18:59

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Sto prendendo le ultime cose, vorrei provare dei diodi schottky Sic come raddrizzatori, in particolare questi:

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ma, non mi è chiaro il piedino case, praticamente l'uscita del catodo può essere presa sia sul piedino 2 che sulla parte che fa da dissipatore, è corretto?

Sì ma a cosa ti serve la parte del dissipatore? Devi usare i pin anodo-catodo.

Sisco
Membro
Membro

Data d'iscrizione : 29.01.15
Età : 42
Località : Napoli
Occupazione/Hobby : programmatore
Tigre
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Leon77 il Gio 19 Mag - 20:35

No, era giusto per capire, ovviamente non metterò nessuno dissipatore, le correnti in gioco sono bassissime...

Solo che mi chiedevo il perché, visto che così avrò esposto un pin a tensione, solo un fatto di sicurezza.

Che ne pensate allora dei Cred sckottly Sic rispetto ai Hex Fred Vishay, dovrebbe essere molto meglio, visto l'impiego di tecnologia sckottly esente da rumore di commutazione

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  nautilus il Gio 19 Mag - 21:22

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:No, era giusto per capire, ovviamente non metterò nessuno dissipatore, le correnti in gioco sono bassissime...

Solo che mi chiedevo il perché, visto che così avrò esposto un pin a tensione, solo un fatto di sicurezza.

Che ne pensate allora dei Cred sckottly Sic rispetto ai Hex Fred Vishay, dovrebbe essere molto meglio, visto l'impiego di tecnologia sckottly esente da rumore di commutazione

I Fred vanno molto bene. Il mio premplficatore a valvole utilizza nello stadio d'alimentazione proprio quelli. I Cred avevo provato a montarli su un altro progetto ma non mi avevano entusiasmato rispetto a altri normali diodi ultrafast.


Ultima modifica di nautilus il Gio 19 Mag - 23:05, modificato 2 volte

nautilus
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.05.15
Località : Aprilia
Occupazione/Hobby : musica, moto, acquari, cucina
Impianto : tutto autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Leon77 il Gio 19 Mag - 22:54

Quindi tra i Cree e i Fred quali devo prendere?

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  nautilus il Gio 19 Mag - 23:03

I Fred

nautilus
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 23.05.15
Località : Aprilia
Occupazione/Hobby : musica, moto, acquari, cucina
Impianto : tutto autocostruito

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  brummel il Ven 20 Mag - 16:02

I fred sono ottimi sulle alte tensioni. Tu cosa devi farci? Scusa ma sono nuovo e non ho seguito tutta la discussione.

brummel
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 20.05.16
Località : Vigevano
Occupazione/Hobby : vari
Impianto : Lector CDP 3T, Aloia VTPA, Aloia ST-2000, Autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Leon77 il Ven 20 Mag - 19:23

Devo usarli su un buffer cathod follower particolare, il BCF di Broskie, con una tensione di 160Vac.

Ero stato incuriosito da questa tecnologia Sckottly SIC che permette di reggere anche l'alta tensione, e i pareri erano tutti pro...

Però, lo stesso progettista, consiglia nel manuale gli Hex Fred come un miglioramento da poter implementare.

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  brummel il Ven 20 Mag - 19:46

160VDC vanno più che bene. Puoi usarli e sentire i benefici. Fossero stati 12/15VDC te li avrei sconsigliati non perchè sarebbero andati male ma solo perchè non avresti percepito nessun miglioramenti rispetto al classico diodo.

brummel
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 20.05.16
Località : Vigevano
Occupazione/Hobby : vari
Impianto : Lector CDP 3T, Aloia VTPA, Aloia ST-2000, Autocostruiti

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  edmond il Ven 20 Mag - 19:53

Buonasera al forum. Lo stadio d'uscita da quanti è stato provato? Mi piacerebbe avventurarmi nell'assemblaggio del buffer a valvole ma vorrei qualche parere di chi lo ha finito. Il miglioramento rispetto agli opamp è tangibile? Grazie!

edmond
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 20.05.16
Località : Firenze
Occupazione/Hobby : impiegato
Impianto : mdac,mcintosh ma6300, B&W 802

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Leon77 il Ven 20 Mag - 20:38

Che io sappia, il BCF è stato implementato solo da Luca per un suo amico, per lui ha fatto l'Unbalancer sempre di Broskie ma con guadagno, poi c'è stato un'altro forumer che ha fatto anche lui quest'ultimo.

Poi ci sono io che sto aspettando che arrivi il BCF , ho già tutto pronto a contorno, deve arrivare solo il protagonista...

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Leon77 il Ven 20 Mag - 20:40

Che dite, metto gli Hex Fred anche sui filamenti o sono sprecati?

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  luca72c il Sab 21 Mag - 2:07

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Che dite, metto gli Hex Fred anche sui filamenti o sono sprecati?

Su tensioni così basse a me suonano meglio gli Schottky. Ma per le alte ti avevo già consigliato io i Fred

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  luca72c il Sab 21 Mag - 2:09

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Buonasera al forum. Lo stadio d'uscita da quanti è stato provato? Mi piacerebbe avventurarmi nell'assemblaggio del buffer a valvole ma vorrei qualche parere di chi lo ha finito. Il miglioramento rispetto agli opamp è tangibile? Grazie!

Altrochè se è tangibile! Ma ovviamente bisogna vedere tutto l'impianto...
Se hai un dac in corrente da metterci, ti consiglio l'Unbalancer invece della BCF: fa anche da pre e lavora talmente "vicino" alla sorgente che il risultato è stratosferico!

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  luca72c il Sab 21 Mag - 2:17

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:In questo momento ascolto un dsd256 in nativo, è veramente spettacolare, con il dsd256 si arriva ad una qualità di ascolto disarmante, soprattutto per chi ha l'akm4490, perché c'è l'opzione volume bypass, che salta tutta la parte interna del dac, in questa modalità il Dsd da il massimo!

X Luca, puoi fare una prova in dsd nativo, e farmi sapere se tra una traccia e l'altra, arriva qualche rumoraccio attraverso il tuo unbalancer?
Perché altrimenti devo mettere in conto di aggiungere dei relè sull'uscita del BCF

Col mio impianto il dsd nativo non dà alcun problema, anche nel cambio traccia: c'è giusto un lievissimo "toc", ma proprio se uno lo vuole sentire... Però io non ho il 4490 Jlsounds, nè la BCF...
Sul dac del mio amico non ho avuto tempo di provare files dsd e lui al momento non è ancora attrezzato per la loro riproduzione (gli devo finire il comparto player).
In generale, comunque, quoto in pieno il consiglio di Caleb: non impazzire cercando di prevedere tutto subito e sistemare i problemi prima che si presentino, assembla intanto con quello che hai, poi c'è tempo per qualsiasi aggiustamento.
Muovendoti quando i problemi si presentano l'intervento sarà più "mirato".

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  luca72c il Sab 21 Mag - 2:30

Già che si parla di resistenze, vi riporto la mia esperienza con le Rhopoint. Le ho montate su conversione I/V (uso un dac in corrente), griglie e filtri passa basso/griglie del cathode follower.
A livello di dettaglio sono più o meno come le Vishay/Texas/Charcroft bulk z-foil: il massimo che io abbia mai sentito con qualsiasi resistenza. In certe tracce si sentono particolari che prima non avevo mai notato, soprattutto in basso.
Anche le frequenze sono molto aperte, forse un pelino meno che con le z-foil (ma potrebbe essere una mia impressione dovuta al diverso equilibro timbrico).
Il soundstage è ottimo per entrambe, decisamente meglio di tutte le altre resistenze che ho provato, Amtrans comprese. Migliore anche la definizione spaziale (molto tridimensionale) e l'aria tra le voci.
Quello che cambia rispetto alle z-foil, appunto, è la resa timbrica: più simile ad una carbone "moderata" tipo Kiwame, mentre le z-foil sono di un neutro forse anche eccessivo, tanto da risultare un pelino fredde e sterili. Ma sicuramente molto realistiche.
In definitiva:
Rhopoint eccezionale dettaglio, frequenze riprodotte in spettro molto ampio, soundstage molto ampio, definizione al top, suono molto musicale e "organico";
bulk z-foil: eccezionale dettaglio, frequenze in spettro ampissimo, soundstage ampissimo, definizione al top, suono più freddo ma più reale (il che non è necessariamente un bene per l'ascolto di musica).
Quali sono migliori? Dipende dal vostro sistema... forse un mix nelle varie posizioni sarebbe la cosa più equilibrata. Nel mio sistema direi z-foil alle griglie, Rhopoint alla conversione I/V e ai filtri.


Ultima modifica di luca72c il Sab 21 Mag - 2:57, modificato 2 volte

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  luca72c il Sab 21 Mag - 2:49

Ne approfitto per riportarvi un altro esperimento degli ultimi giorni.
Rendendomi conto che la resa delle E88CC risente in maniera sostanziale della polarizzazione della griglia e della corrente catodica, sono finalmente riuscito a provare il bias fisso del catodo tramite batterie.
In pratica ho sostituito le resistenze catodiche delel valvole preamplificatrici, che sviluppavano sul catodo circa 1,55V, con delle batterie ricaricabili, in maniera molto semplice (a parte la fatica di farle entrare dentro lo chassis, che ormai è pieno come un uovo!): - sul ground, + sul catodo.
Così ho 1,35V sul catodo, che è un po' meno di prima, con conseguente minor polarizzazione delle griglie. Ho provato ad elevare il voltaggio con delle resistenze tra batterie e ground (come suggerito da qualcuno in rete), ma introducono un leggerissimo ma fastidioso ronzio, quindi le ho tolte.
Ho provato alcune batterie diverse, che come ogni audiofilo "scafato" immaginerà influiscono sul suono finale. In generale meglio grosse (purtroppo): le C suonano meglio delle AA, le D meglio delle C. Ma non di tantissimo.
La marca e il materiale invece fanno una bella differenza. Molti consigliano le Ni-Mh, ma io mi sono trovato meglio con delle Ni-CD, in particolare le migliori che ho provato sono le Panasonic Cadnica. Certo le Mh hanno una maggior durata, ma tenete conto che a meno che non lasciate l'impianto spento molto a lungo (settimane?) la cosa non vi deve spaventare: le batterie durante il funzionamento si ricaricano invece di scaricarsi!
Il risultato sonoro? Con le Mh non particolarmente migliore che con le resistenze, che però erano già scelte dopo decine di prove e ottimizzate per i parametri delle valvole.
Con le Cadnica, invece, un bel miglioramento, sia come musicalità che come naturalezza del suono, nonchè come definizione spaziale delle voci. Mi pare che anche il soundstage sia cambiato, ma ancora non riesco a capire precisamente in che maniera... alcuni strumenti si sono abbassati, altri si sono alzati e spostati di lato... la profondità mi pare diminuita per le voci e aumentata per le basse frequenze... boh...
Comunque in generale tengo la modifica: suona da paura!

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Leon77 il Sab 21 Mag - 9:07

Luca non so come fai a non andare al manicomio...
Ho avuto poca esperienza nel diy per dare consigli, ma in quel poco, ho capito che avvolte il cervello inganna, i ricordi giocano brutti scherzi.
Su queste prove c'è poco da fare, oggettivamente parlando, ci vuole un clone del progetto non modificato e confrontarlo, ma per fare questo, serve tempo e soldi, tanti, purtroppo....

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  luca72c il Sab 21 Mag - 12:58

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Luca non so come fai a non andare al manicomio...
Ho avuto poca esperienza nel diy per dare consigli, ma in quel poco, ho capito che avvolte il cervello inganna, i ricordi giocano brutti scherzi.
Su queste prove c'è poco da fare, oggettivamente parlando, ci vuole un clone del progetto non modificato e confrontarlo, ma per fare questo, serve tempo e soldi, tanti, purtroppo....

Oppure fare come faccio io: smontare e rimontare tutto mille volte... triste
Di soldi non ce ne vogliono poi tantissimi, visto che per forza di cose le prove si spalmano su mesi e mesi indifferente

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Caleb Lost il Sab 21 Mag - 14:50

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Ne approfitto per riportarvi un altro esperimento degli ultimi giorni.
Rendendomi conto che la resa delle E88CC risente in maniera sostanziale della polarizzazione della griglia e della corrente catodica, sono finalmente riuscito a provare il bias fisso del catodo tramite batterie.
In pratica ho sostituito le resistenze catodiche delel valvole preamplificatrici, che sviluppavano sul catodo circa 1,55V, con delle batterie ricaricabili, in maniera molto semplice (a parte la fatica di farle entrare dentro lo chassis, che ormai è pieno come un uovo!): - sul ground, + sul catodo.
Così ho 1,35V sul catodo, che è un po' meno di prima, con conseguente minor polarizzazione delle griglie. Ho provato ad elevare il voltaggio con delle resistenze tra batterie e ground (come suggerito da qualcuno in rete), ma introducono un leggerissimo ma fastidioso ronzio, quindi le ho tolte.
Ho provato alcune batterie diverse, che come ogni audiofilo "scafato" immaginerà influiscono sul suono finale. In generale meglio grosse (purtroppo): le C suonano meglio delle AA, le D meglio delle C. Ma non di tantissimo.
La marca e il materiale invece fanno una bella differenza. Molti consigliano le Ni-Mh, ma io mi sono trovato meglio con delle Ni-CD, in particolare le migliori che ho provato sono le Panasonic Cadnica. Certo le Mh hanno una maggior durata, ma tenete conto che a meno che non lasciate l'impianto spento molto a lungo (settimane?) la cosa non vi deve spaventare: le batterie durante il funzionamento si ricaricano invece di scaricarsi!
Il risultato sonoro? Con le Mh non particolarmente migliore che con le resistenze, che però erano già scelte dopo decine di prove e ottimizzate per i parametri delle valvole.
Con le Cadnica, invece, un bel miglioramento, sia come musicalità che come naturalezza del suono, nonchè come definizione spaziale delle voci. Mi pare che anche il soundstage sia cambiato, ma ancora non riesco a capire precisamente in che maniera... alcuni strumenti si sono abbassati, altri si sono alzati e spostati di lato... la profondità mi pare diminuita per le voci e aumentata per le basse frequenze... boh...
Comunque in generale tengo la modifica: suona da paura!


Se già non lo hai fatto ti manca di provare i led sul catodo. Ovviamente calcolando la giusta caduta di tensione.

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  alessioloc il Sab 21 Mag - 20:27

Sera! Che valvole avete usato?

alessioloc
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 21.05.16
Località : Cremona
Occupazione/Hobby : impiegato, musica, film, tecnologia
Impianto : HT 5.1 Klipsch, Onkyo, Velodyne, Nad M3

Tornare in alto Andare in basso

Re: JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 3:59


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 26 di 32 Precedente  1 ... 14 ... 25, 26, 27 ... 32  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum