HIFI4ALL ::: The Real Music & HiFi Revolution :::
Ultimi argomenti
» Spesa Grossa 2, la vendetta - dopo Samsung ......
Mer 30 Nov - 18:50 Da rferrinid

» diffusori a torre consiglio
Mer 30 Nov - 8:55 Da gigetto

» Denon PMA che bella sorpresa....
Mer 30 Nov - 8:37 Da gigetto

» Un saluto al forum!
Dom 27 Nov - 16:09 Da gigetto

» OPsssssssssssss
Ven 25 Nov - 5:10 Da ideafolle

» TPA3116
Mar 22 Nov - 12:30 Da Angelantonio

» Consigli per diffusori 2.1
Mar 22 Nov - 10:34 Da Saiph

» JLSounds con Unbalancer o BCF by John Broskie
Sab 19 Nov - 14:08 Da Leon77

» Samsung fa spesa grossa!
Lun 14 Nov - 19:25 Da rferrinid

» Sostituzione home theatre harman kardon hs200
Sab 12 Nov - 14:45 Da Paradoxxx

» Emu 1212m PCI Express
Mar 8 Nov - 21:42 Da virman71

» #TPA3116 modifiche e assemblaggi vari
Mar 8 Nov - 21:12 Da Angelantonio

» Diffusori aiuto
Mar 8 Nov - 13:03 Da virman71

» group buy pre mk22
Lun 7 Nov - 20:54 Da scafas

» fra il jazz ed il pop
Lun 7 Nov - 19:44 Da Angelantonio

» Cerwin Vega XLS12
Dom 6 Nov - 18:15 Da Angelantonio

» Correzione acustica digitale: funziona ?
Gio 3 Nov - 18:54 Da virman71

» circuiti stampati
Dom 30 Ott - 18:52 Da scafas

» Convertitore SPDIF to I2S e Switch I2S
Mer 19 Ott - 15:52 Da luca72c

» whathifi 2016 awards
Mar 18 Ott - 9:48 Da rferrinid

Chi è in linea
In totale ci sono 10 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 10 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo degli utenti in linea è stato 3307 il Mar 27 Ott - 22:03
I postatori più attivi del mese

I postatori più attivi della settimana
gigetto
 
Motogiullare
 
rferrinid
 

Statistiche
Abbiamo 429 membri registrati
L'ultimo utente registrato è gigetto

I nostri membri hanno inviato un totale di 6094 messaggi in 577 argomenti
Dicembre 2016
LunMarMerGioVenSabDom
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

Calendario Calendario


bcf con pochi bassi

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  Caleb Lost il Mar 28 Giu - 12:07

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Caleb ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Caleb ha scritto:
Appunto. Sono due pagine che scrivo 8-10ma come massima corrente e che, già così, gli si sta tirando il collo. Alzando la tensione a 170V la corrente dovrebbe essere ancora più bassa.

No, tirargli il collo non c'entra niente

Luca più corrente gli dai e prima fotti le valvole. C'è poco da girarci intorno. Prova ad alimentare un pre a 300V e 15ma con le E88CC e poi mi dici quanto ti durano... sorriso

E chi dice di farlo? In quel caso sono i 300V il problema, mica i 15ma!
Infatti  vi sto ripetendo in continuazione che il voltaggio va tenuto basso...
E' chiaro che QUALSIASI COSA più la fai andare più si consuma. Vale per l'auto, per la tv, per lo stereo e ovviamente anche per le valvole. Però c'è una differenza a farla andare a manetta (es. 15ma a 300V) o a regime NORMALE.
Come dichiarato dal costruttore stesso, 15ma a 100V sono un valore normale e permettono una vita utile di 10.000 ore. Certo, facendole andare a 10ma forse durerebbero ancora di più, ma che le volete lasciare in eredità ai nipoti?
Già 10.000 ore vuol dire che probabilmente dureranno più di me, che comincio a essere vecchiotto...
Non vedo alcun motivo di farle suonare peggio per farle durare più di 10.000 ore. Mi sembra una follia. Sarebbe come comprare una Lamborghini e metterla a metano ooohhh

Nessuno dice di farlo sul serio. Ti stavo solo scrivendo i valori massimi. Non era certo la prova del cuoco no
Ripeto per l'ennesima volta: se il costruttore dichara 100v a 15ma, a 150V (il valore che tu indichi) devi "abbassare" la corrente. Pertanto il valore di 8-10ma va più che bene. E non è "solo" una questione di vita delle valvole. Una ECC88/E88CC lavora bene tra gli 80V-100V (io starei sui 100V). Basta guardare in rete le migliaia di persone che hanno fatto pre e buffer con le suddette valvole. Lo stesso Broskie indica nel suo manuale un'anodica di 200V. Forse Broskie non ha le idee chiare? Ne dubito. Un'anodica a 150V secondo me è striminzita. Devo ancora "vedere" qualcuno che usa un'anodica a 150V per le E88CC. Il valore giusto è sui 170-200V.
Chè la corrente non la abbassi per farle suonare peggio ma meglio. Non è una gara a chi c'è l'ha più grande.  sorriso sarcastico
Le valvole che hai acquistato le hai mai misurate? Chè essendo delle NOS i valori sono sicuramente diversi da una valvola nuova (vedi transconduttanza). Quindi 10.000 ore è il riferimento ad una valvola nuova che per una NOS può valere 100 (sai quante ne ho buttate) e può star certo che non ti durano più di un annetto. Quando la valvola si "consuma" non è che smette di funzionare ma il suono diventa moscio e mieloso. Te ne accorgi subito.

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  luca72c il Gio 30 Giu - 22:28

Caleb ha scritto:
Ripeto per l'ennesima volta: se il costruttore dichara 100v a 15ma, a 150V (il valore che tu indichi) devi "abbassare" la corrente. Pertanto il valore di 8-10ma va più che bene.

Non dimentichiamo che è una configurazione cascode: ogni triodo "vede" solo 75V. Sennò non vi consiglierei quel voltaggio, dopo aver insistito ore a dire che bisogna tenere la tensione bassa...
E in ogni caso il datasheet dà come valore tipico 15ma pure a voltaggi più alti.

Caleb ha scritto:
E non è "solo" una questione di vita delle valvole. Una ECC88/E88CC lavora bene tra gli 80V-100V (io starei sui 100V). Basta guardare in rete le migliaia di persone che hanno fatto pre e buffer con le suddette valvole.

Appunto, in rete trovi diversi diyers che hanno realizzato pre con le E88CC a 70V e dicono che suonano meglio che a 130V o 90V... non sono solo io a dirlo... uno addirittura si stupiva di come suonassero meglio a 70V che a 90V e si pentiva di non aver abbassato la tensione prima (stessa cosa che è successa a me).
Credimi, io nel mio dac ho utilizzato le E88CC in preamplificazione a 230V, a 170V, a 150V, a 130V, a 100V, a 90V, a 70V e pure a 55V: lo sai che sono uno a cui piace fare prove di tutti i tipi.
Non c'è confronto: a circa 70V e 14ma suonano meglio che in tutte le altre configurazioni.

Caleb ha scritto:
Lo stesso Broskie indica nel suo manuale un'anodica di 200V. Forse Broskie non ha le idee chiare? Ne dubito. Un'anodica a 150V secondo me è striminzita. Devo ancora "vedere" qualcuno che usa un'anodica a 150V per le E88CC. Il valore giusto è sui 170-200V.

Ma veramente lo stesso Broskie altrove consiglia 150V, quindi secondo me le idee chiare le ha eccome e l'idea da chiarire è che NON ESISTE UN PUNTO DI LAVORO UNICO per queste valvole.
Voltaggi diversi danno un suono leggermente diverso, ma non si può dire che uno è giusto e uno è sbagliato. Altrimenti perchè nei datasheet danno delle curve? Se ci fossero solo valori puntuali giusti, darebbero dei punti fissi, non delle curve...
Io invece devo ancora vedere qualcuno che usa per le E88CC un'anodica più alta di 150V: dove li hai visti tu? Ma se il limite delle ECC88 (che molti usano negli stessi circuiti in maniera interscambiabile) è di 130V...
Se invece ti riferisci alla configurazione cascode, confermi quello che dico io: ogni triodo vede metà voltaggio, per cui 150V con 15ma corrisponde a 75V a 15ma, ampiamente meno watt che il valore tipico da 10.000 ore.

Caleb ha scritto:
Le valvole che hai acquistato le hai mai misurate? Chè essendo delle NOS i valori sono sicuramente diversi da una valvola nuova (vedi transconduttanza). Quindi 10.000 ore è il riferimento ad una valvola nuova che per una NOS può valere 100 (sai quante ne ho buttate) e può star certo che non ti durano più di un annetto. Quando la valvola si "consuma" non è che smette di funzionare ma il suono diventa moscio e mieloso. Te ne accorgi subito.

Aho', mo' me fai tocca'...  triste
Tutte le valvole NOS (ma anche quelle nuove) possono "morire" da un momento all'altro e non certo per una corrente a 3/4 del limite: lo confermi tu stesso se ne hai buttate tante. Infatti al mio amico, che ha tensione a 170V e resistenze catodiche da 200R (cioè proprio il valore che dite voi, ma con tensione pure più bassa) è già "morta" una Mullard che stava al 90% (misurata, ho un amico col provavalvole), dopo appena un paio di settimane di ascolto.
Quindi non è questione di trattarle male, la loro vita è un'incognita in ogni caso e che ne saltino una o due non significa che il circuito non vada bene.
Ad ogni modo le mie suonano benissimo, senza moscerie nè miele.
E poi ripeto: chi te l'ha detto che aumentare la corrente le rovina e aumentare la tensione no? Questo è tutto da vedere... 200V è ben più di 3/4 della tensione massima!

Però occhio, qui vi stupisco: datemi il tempo e vi risolvo tutti i problemi di affidabilità e di costo delle E88CC. E con un suono migliore anche delle migliori CCa. Vi assicuro che vi cambierà la vita da audiofili!
Per ora non voglio dirvi di più, prima di parlare definitivamente voglio essere sicuro al 100%, perchè mi sembra troppo bello per essere vero.
Chi mi conosce sa che non sparo cavolate...
Prossimamente su questi schermi  indifferente

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  Caleb Lost il Sab 2 Lug - 17:06

Appunto, in rete trovi diversi diyers che hanno realizzato pre con le E88CC a 70V e dicono che suonano meglio che a 130V o 90V... non sono solo io a dirlo... uno addirittura si stupiva di come suonassero meglio a 70V che a 90V e si pentiva di non aver abbassato la tensione prima (stessa cosa che è successa a me).
Credimi, io nel mio dac ho utilizzato le E88CC in preamplificazione a 230V, a 170V, a 150V, a 130V, a 100V, a 90V, a 70V e pure a 55V: lo sai che sono uno a cui piace fare prove di tutti i tipi.
Non c'è confronto: a circa 70V e 14ma suonano meglio che in tutte le altre configurazioni.


Dove? Su quale forum? Quale sito? Intanto ti dò delle info da un progetto famoso [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Anodica 250!!! indifferente

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  luca72c il Sab 2 Lug - 20:07

Caleb ha scritto:
Intanto ti dò delle info da un progetto famoso [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Anodica 250!!! indifferente

Ti ringrazio, ma di progetti del genere ne trovo a bizzeffe su internet: come dicevo è l'utilizzo comune che si fa della E88CC, ma secondo me non le rende pienamente giustizia. Raramente i progetti trovati su internet e presi "pari pari" mi hanno soddisfatto in pieno e praticamente SEMPRE hanno enormi margini di miglioramento.
E poi perchè sarebbe un progetto famoso? Non mi pare che sia molto seguito.
A parte che:
- la scelta del punto di lavoro del triodo "inferiore" è completamente a vanvera, non segue nessuna logica chiara e il valore dell'anodica è scelto perlopiù per evitare l'utilizzo dell'elevazione (cosa piuttosto opinabile, ma comunque interessante)
- il tipo stesso, in un momento di lucidità, ammette che la corrente deve essere abbastanza elevata: 9ma in un cathode follower non sono tanto poco. Se avesse "osato" unpochino di più ne avrebbe giovato
- continuiamo a ricadere nel solito equivoco della configurazione cascode: il B+ è 250V, ma la tensione tra anodo e catodo NON E' 250V!!!! E' 160V!!!!!
Il fatto che il B+ sia da 250V non significa nulla, anch'io nel mio Unbalancer ho la B+ a 250V ma le valvole di preamplificazione vanno a 75V e le buffer a 120V...
Ho provato le E88CC nel buffer a quella tensione e sorgono un sacco di problemi, tra cui un certo ronzìo (complice forse l'elevazione?). Anche il mio amico con la BCF, da quando gli ho portato la B+ a 170V, ha cominciato a notare a tratti un certo ronzìo, che con la B+ a 130V non aveva, senza alcun miglioramento sonoro (e vi assicuro che è un tipo con l'orecchio molto fino). Oltre a far fuori una valvola, come vi avevo detto: anche aumentare la tensione consuma prima le valvole! Infatti siamo d'accordo che gliela devo riportare a 130V appena posso.

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  luca72c il Sab 2 Lug - 20:49

Caleb ha scritto:
Dove? Su quale forum? Quale sito?

Questo è un colpo gobbo: lo sai bene che non ho tempo di andare a ritrovare articoli nei forum in giro per internet! Non ce la faccio neanche a farti una telefonata! quoto
Quando trovo qualcosa che mi interessa lo leggo, ma non sto a segnarmi le pagine.
Comunque ti posto qualcosa, trovato MOLTO velocemente:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] (le correnti sono basse perchè le polarizzazioni sono alte)

Ah, poi mi sono ricordato dove avevo letto che le E88CC per cominciare a "cantare" veramente devono superare i 10ma (cosa che poi ho sperimentato e confermo appieno): nel Tube Preamp Cookbook di Allen Wright: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Scusate se è poco... Altro che siti di perfetti sconosciuti racimolati in giro con Google!

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  Caleb Lost il Sab 2 Lug - 22:02

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Caleb ha scritto:
Dove? Su quale forum? Quale sito?

Questo è un colpo gobbo: lo sai bene che non ho tempo di andare a ritrovare articoli nei forum in giro per internet! Non ce la faccio neanche a farti una telefonata! quoto
Quando trovo qualcosa che mi interessa lo leggo, ma non sto a segnarmi le pagine.
Comunque ti posto qualcosa, trovato MOLTO velocemente:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] (le correnti sono basse perchè le polarizzazioni sono alte)

Ah, poi mi sono ricordato dove avevo letto che le E88CC per cominciare a "cantare" veramente devono superare i 10ma (cosa che poi ho sperimentato e confermo appieno): nel Tube Preamp Cookbook di Allen Wright: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Scusate se è poco... Altro che siti di perfetti sconosciuti racimolati in giro con Google!

Per quale motivo è un colpo gobbo? Sei tu che hai scritto che in giro molte persone hanno provato... Quindi se lo hai letto, saprai dove, no? sorriso sarcastico
Non dico di segnartelo, anche seo io memorizzo tutte le pagine interessanti che trovo, ma almeno un "cenno". Tra tutti queste lettere non ne ricordi neanche una? Dai! fanculo
Poi, a proposito dell'articolo di TNT-Audio, puoi gentilmente indicarmi dove hai letto che le E88CC iniziano a cantare quando superano i 10ma? Mi sarà sfuggito qualcosa indifferente
E per inciso il link che ti ho postato non è un "sito racimolato a caso su google".
Quel pre l'ho fatto e se n'è parlato per un bel pò di tempo anche su diyaudio.com no

______________
Alessandro
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Caleb Lost
Amministratore
Amministratore

Data d'iscrizione : 13.11.13
Località : Roma
Impianto : HTPC, JLSounds I2SoverUSB con oscillatori FOX, DAC Doppio AK4495SEQ, EamLab 302/Adcom GFA 555, Focal Aria 906, Grado 325i, Sennheiser HD600

http://www.hifi4all.it https://www.facebook.com/https://www.facebook.com/hifi4all.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  luca72c il Sab 2 Lug - 22:26

Caleb ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
Caleb ha scritto:
Dove? Su quale forum? Quale sito?

Questo è un colpo gobbo: lo sai bene che non ho tempo di andare a ritrovare articoli nei forum in giro per internet! Non ce la faccio neanche a farti una telefonata! quoto
Quando trovo qualcosa che mi interessa lo leggo, ma non sto a segnarmi le pagine.
Comunque ti posto qualcosa, trovato MOLTO velocemente:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] (le correnti sono basse perchè le polarizzazioni sono alte)

Ah, poi mi sono ricordato dove avevo letto che le E88CC per cominciare a "cantare" veramente devono superare i 10ma (cosa che poi ho sperimentato e confermo appieno): nel Tube Preamp Cookbook di Allen Wright: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Scusate se è poco... Altro che siti di perfetti sconosciuti racimolati in giro con Google!

Per quale motivo è un colpo gobbo? Sei tu che hai scritto che in giro molte persone hanno provato... Quindi se lo hai letto, saprai dove, no? sorriso sarcastico
Non dico di segnartelo, anche seo io memorizzo tutte le pagine interessanti che trovo, ma almeno un "cenno". Tra tutti queste lettere non ne ricordi neanche una? Dai!  fanculo
Poi, a proposito dell'articolo di TNT-Audio, puoi gentilmente indicarmi dove hai letto che le E88CC iniziano a cantare quando superano i 10ma? Mi sarà sfuggito qualcosa  indifferente  
E per inciso il link che ti ho postato non è un "sito racimolato a caso su google".
Quel pre l'ho fatto e se n'è parlato per un bel pò di tempo anche su diyaudio.com  no

Beh, se è per quello su diyaudio si parla un po' di tutto, dalle ciofeche a roba seria...
Le pagine non le ricordo perchè era più di un anno fa, quando stavo facendo le prove di configurazione dell'Unbalancer e cercavo qualche dritta nei forum. Vatti a ricordare quali forum erano!
Ma ricordo che molti proponevano il solito pre con i 110V/130V, alcuni invece avevano provato con i 70V (e anche di meno) e catodica più basse ed erano soddisfattissimi del cambiamento. Era un forum americano perciò può darsi che si parlasse di 6922; un tipo chiedeva se 70V poteva andare bene come valore anodico e gli rispondevano di si, poi provava e si stupiva del risultato. Qualcosa del genere.
Perciò ho deciso di provare e in effetti il miglioramento è stato tangibile.
Ma non capisco il bisogno di andare a trovare pagine su internet qua e là per sostenere questa o quella argomentazione: io non è così che lavoro, io provo e basta, su internet vai a sapere chi è che scrive e che cosa ha provato e non ha provato a fondo, vai a sapere che gusti ha e non ultimo come è fatto il suo sistema.
A volte parlo con audiofili che mi imbarazzano con la loro proprietà tecnica, sembra che abbiano capito tutto e sappiano perfettamente come affrontare qualsiasi situazione per avere il miglior suono possibile. Poi, in qualche caso, mi è capitato di sentire i loro sistemi e in molti casi li ho trovati una sòla (almeno rispetto al livello che perseguo io)!!!
Anche alcuni componenti commerciali tanto stimati e osannati da certi "capiscioni" li ho sentiti suonare e certi progetti diy "fuori dal coro" li stracciano mille volte!
Io mi fido solo delle mie orecchie.
Internet serve per avere degli spunti, ma poi non ci può limitare a quello. Bisogna sperimentare di persona. Se volete verificare quello che dico, provate anche voi: di fronte ad una esperienza diretta non si può mettere avanti quello che si è solo letto su internet, ci vuole un'altra esperienza diretta.
Riguardo al Tube Preamp Cookbook, la pagina l'ho postata solo per farvi capire di cosa si trattasse, ma ovviamente su TNT non c'è riportato il testo del libro.
L'anno scorso ho letto degli estratti e c'era scritta quella cosa lì a proposito delle E88CC (il libro dà una serie di consigli anche sulle principali valvole di preamplificazione).
Però ho incontrato un posto dove citano proprio quella affermazione del libro (che ci crediate o no è abbastanza famosa tra i diyers di un certo livello, l'ho incontrata più volte), era un thread su Diyaudio che paragonava il Buffalo III + Unbalancer con il Minimax (ovviamente il Minimax ne usciva distrutto). Se lo cercate dovreste trovarlo facilmente.
Se ricordo bene in quel thread alcuni utenti sperimentavano alzando la corrente sopra i 10ma (normalmente l'Unbalancer utilizza un CCS con limite massimo di 10ma) e trovavano che il suono migliorava nettamente.
Ma ripeto, non vedo perchè dovrebbe convincervi quello che dico solo perchè esce da altre labbra (cioè... dita) sconosciute.

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  Leon77 il Gio 14 Lug - 15:47

Alla fine può tranne una conclusione su come suona il BCF da te?


Il mio pacco sta arrivando a piedi Dall'America...... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Spedito il 4 maggio, secondo le poste italiane è ancora in America, per Broskie sono le poste italiane ad avere problemi, fatto sta che sono passati già 2 mesi...

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  luca72c il Gio 14 Lug - 16:09

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Alla fine può tranne una conclusione su come suona il BCF da te?


Il mio pacco sta arrivando a piedi Dall'America...... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Spedito il 4 maggio, secondo le poste italiane è ancora in America, per Broskie sono le poste italiane ad avere problemi, fatto sta che sono passati già 2 mesi...

Suona alla grande, vai tranquillo! Con una piccola variazione che sto sperimentando, però, suona ancora meglio, davvero una favola. Prima di parlarvene bene però devo finire un paio di esperimenti. Se va come dico io, vi miglioro ancora e di brutto la qualità del bcf con 4 soldi!
Per intanto vi consiglio di non buttare soldi comprando delle e88cc costose, poi vi spiegherò perchè. Fidatevi.

N.B. Che le Poste Italiane hanno dei problemi in importazione non ci voleva certo Broskie per capirlo. Però 2 mesi sono davvero troppi! Ma non ha un numero di tracking?

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  Caciucco il Gio 14 Lug - 16:26

Io è da fine maggio che aspetto un pacco dalla Cina arrabbiato

Caciucco
Novizio
Novizio

Data d'iscrizione : 17.03.15
Località : Rovigo
Occupazione/Hobby : grafico
Impianto : x+y

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  Leon77 il Gio 14 Lug - 16:55

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ecco il Tracking, risulta ancora in America, ma secondo Broskie è possibile che sia stato deviato via mare, e i tempi oltre al viaggio, al porto potrebbe stare fermo fino a 72 giorni....

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  luca72c il Gio 14 Lug - 17:00

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Ecco il Tracking, risulta ancora in America, ma secondo Broskie è possibile che sia stato deviato via mare, e i tempi oltre al viaggio, al porto potrebbe stare fermo fino a 72 giorni....

Uhm... quelle informazioni di tracking non mi convincono...
Che storiaccia! Mi sa che l'unica è che Broskie, che è il mittente cioè il cliente di USPS, chiami per avere notizie. Anche qui spesso il tracking si blocca e non riporta la effettiva posizione del pacco.
Però chiamando di solito ti sanno dare informazioni più aggiornate

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  Leon77 il Sab 23 Lug - 22:57

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], ci puoi aggiornare sul risultato finale?

Grazie

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  ginius il Dom 24 Lug - 17:51

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], ci puoi aggiornare sul risultato finale?

Grazie
Il bcf per il momento l'ho messo da parte e o ricollegato lo stadio di uscita jsounds co moduli aurion.
In pratica non ho della valvole buone e di spendere 300 euro per dei pezzi di vetro non mi va.
Più avanti vedremo .

Saluti

Alessandro

ginius
Affezionato
Affezionato

Data d'iscrizione : 10.05.16
Località : cremona
Occupazione/Hobby : impiegato
Impianto : musica liquida + naim xs + dynaudio focus 160

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  Leon77 il Dom 24 Lug - 20:04

Potresti gentilmente farmi una sintesi, ti sei tenuto alle indicazioni del BCF o hai fatto altre prove?

Quando arriverà il mio, sta arrivando con il pedalò Dall'America, voglio partire da una tensione anodica di 180Vdc, anche se nel manuale indica 200Vdc, e poi eventualmente scendere, perché userò delle Ecc88, e dal ds il valore tipico è di 90Vdc.

Poi male che vada, userò anch'io moduli a discreti, anche se attualmente con opa627bp suona già molto bene

Leon77
Membro classe d'argento
Membro classe d'argento

Data d'iscrizione : 20.02.16
Località : Caserta
Occupazione/Hobby : Audio
Impianto : Otl 6c33 cult + Dynaudio special 25

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  luca72c il Dom 24 Lug - 20:27

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link], ci puoi aggiornare sul risultato finale?

Grazie
Il bcf per il momento l'ho messo da parte e o ricollegato lo stadio di uscita jsounds co moduli aurion.
In pratica non ho della valvole buone e di spendere 300 euro per dei pezzi di vetro non mi va.
Più avanti vedremo .

Saluti

Alessandro

Non servono valvole da 300 euro per un bcf che suona da paura. Vi sto preparando una lista di valvole sconosciute che suonano come le e88cc di quel livello o anche meglio (non esagero!) e costano da 5 volte meno in giù.
Basta a farsi prendere per il c**o dagli speculatori!

N.B. Ma scusa, può essere che non trovi due valvole da 4 soldi della famiglia ecc88 da farci suonare per il momento? Il bcf suona già molto bene anche con valvole di recente produzione... certo meglio del suo stadio di uscita a opamps con opa 627bp! Qualsiasi coppia NOS, anche delle ecc88 Siemens da pochi euro, può solo migliorare.
L'importante è che siano a posto gli altri componenti del bcf: condensatori, resistenze, valori dei filtri passa basso... Da quelli non si può prescindere per un risultato di un certo valore, altro che valvole... non occorre spendere una fortuna, per iniziare vanno bene resistenze prp/kiwame/holco/dale militari (tutte molto economiche) e condensatori di accoppiamento alla peggio anche Jantzen rossi/silver, che sono sempre meglio degli Auricaps. Poi man mano che si hanno i soldi si aggiorna un componente per volta, e allora si può raggiungere la vetta musicale.
Ma l'importante è che tutto sia DEI VALORI GIUSTI!!! Sennò che vi abbiamo scritto a fare i valori da usare?
Sul manuale ci sono ampi range di valori per ogni componente, ma questo non vuol dire che all'interno di quei range si può usare qualsiasi valore INDIFFERENTEMENTE: il range è ampio perchè c'è da considerare tutte le varie configurazioni possibili, ma all'interno di ogni configurazione I VALORI GIUSTI VANNO IDENTIFICATI PER PERSEGUIRE UN PRECISO RISULTATO, non a vanvera!!! Ad esempio il filtro passa basso ha un preciso taglio a seconda dei valori di resistenze e condensatori usati, ci si può spostare tenendo conto del resto dei parametri ma calcolando bene il rapporto, sennò l'equilibrio delle frequenze riprodotte se ne va a quel paese.
Pensi forse che nello stadio di uscita di Jlsounds puoi cambiare una resistenza con una di valore inferiore e superiore senza che peggiori il suono (o che accada anche di peggio)? Spero di no... Allora perchè pensi di poterlo fare nel bcf?
Pensavo che questo fosse chiaro a tutti...

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  luca72c il Dom 24 Lug - 20:41

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] ha scritto:Potresti gentilmente farmi una sintesi, ti sei tenuto alle indicazioni del BCF o hai fatto altre prove?

Quando arriverà il mio, sta arrivando con il pedalò Dall'America, voglio partire da una tensione anodica di 180Vdc, anche se nel manuale indica 200Vdc, e poi eventualmente scendere, perché userò delle Ecc88, e dal ds il valore tipico è di 90Vdc.

Poi male che vada, userò anch'io moduli a discreti, anche se attualmente con opa627bp suona già molto bene

Sostanzialmente i due punti di lavoro opposti sono: uno con tensione anodica a 200/220V e resistenze catodiche da 200/300R, a corrente più bassa, e uno con tensione anodica di 130/150V e resistenze catodiche da 120R o addirittura 91R, con maggiore corrente.
Anche se la differenza sembra poca, in realtà il suono cambia. Vi consiglio di provarle entrambe, così da rendervi conto di cosa preferite - tanto si tratta di cambiare 8 resistenze (anodiche e catodiche), se volete potete mettere dei papaveretti così non le dovete nemmeno saldare e smontare la scheda ogni volta.
I valori intermedi suonano tutti simili al primo punto di lavoro, è da 150V in giù che c'è il cambiamento vero e proprio. Ma per quel range da 150V a 200V il valore che suona meglio e più stabile è 200V (220V suona altrettanto bene o anche leggermente meglio, ma tira un po' il collo alla valvola).
Quindi o 130/150V o 200/220V, il resto dei punti di lavoro è meno significativo.
Broskie stesso finora ha consigliato a me 150V e a te (e nel manuale) 200V, probabilmente perchè abbiamo manifestato gusti differenti, il che conferma la mia osservazione.

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  luca72c il Mar 9 Ago - 0:10

Eccomi qua, ci ho messo un po' ma come vi avevo promesso ho completato la chicca che vi libererà dalla schiavitù delle valvole E88CC NOS ultra-costose e pure fragiline...
Eccovi il link al thread apposito: [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Datevi da fare!

luca72c
Vice Amministratore
Vice Amministratore

Data d'iscrizione : 09.10.15
Località : Tolentino
Occupazione/Hobby : Vari
Impianto : HTPC autocostruito con LMS + DAC/pre autocostruito con Buffalo III e Broskie Unbalancer (con Squeezebox su Raspberry PI interno) + finali OTL 6C33C + Proac D28

Tornare in alto Andare in basso

Re: bcf con pochi bassi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 10:31


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum